Vai al contenuto principaleVai al footer

Il Ministro Colao al G20 Innovation League

Favorire gli investimenti e la collaborazione pubblico-privato sull'innovazione l’obiettivo dell’evento, che riunisce le 100 migliori startup dei Paesi G20

Data 10 ottobre 2021

Il Ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale Vittorio Colao ha partecipato al G20 Innovation League in programma il 9 e il 10 ottobre a Sorrento.

Un evento speciale organizzato nel quadro della Presidenza italiana del G20 e promosso dal Ministero degli Affari esteri e della cooperazione Internazionale, insieme al Ministro dell’innovazione tecnologica e della transizione digitale e al Ministero dello Sviluppo economico. Il G20 Innovation League riunisce le 100 migliori startup dei Paesi del G20, venture capitalists e grandi aziende internazionali, con l’obiettivo di favorire nuovi investimenti e rafforzare la cooperazione tra settore pubblico e privato sul tema dell’innovazione.

La sperimentazione sarà molto importante e la creatività sarà il mezzo cruciale per modernizzare i nostri governi, le nostre società, i sistemi politici e creare più fiducia tra cittadini e Pubblica amministrazione.

Il Ministro Colao si è congratulato con tutti i partecipanti alla competizione globale, sottolineando l’essenziale contributo che innovatori e sperimentatori portano ai governi per sostenere la crescita economica a lungo termine e superare le sfide sociali, economiche e ambientali poste dal progresso tecnologico.

“Abbiamo bisogno di costante cooperazione tra il settore pubblico e privato per fornire un ecosistema stimolante e fiorente all'innovazione” ha dichiarato il Ministro, aggiungendo che occorre rafforzare la cooperazione tra i governi e tra le diverse pubbliche amministrazioni per consentire la condivisione delle conoscenze e la nascita di nuove idee.