Vai al contenuto principaleVai al footer

Facilitare la digitalizzazione dei comuni medio-piccoli: accordo del Dipartimento con Consorzio.IT

Via libera alla collaborazione istituzionale per uniformare il percorso di digitalizzazione dei comuni medio-piccoli.

Data 29 gennaio 2021
Tempo di lettura
2 minuti

La novità

Consorzio.IT è una realtà che nasce per offrire servizi di consulenza e progettazione di infrastrutture ai Comuni della Provincia di Cremona. Dirige, monitora e coordina interventi di digitalizzazione, con l’obiettivo di diventare punto di riferimento per i Comuni per quanto riguarda tutti gli aspetti informatici. Una realtà virtuosa, tra le protagoniste del ciclo di incontri “Semplificazione e innovazione digitale” organizzati dal Dipartimento per la trasformazione digitale, anche membro della Coalizione di Repubblica digitale.

Per la realizzazione delle azioni, iniziative ed opere essenziali, connesse e strumentali all’attuazione dell’Agenda digitale italiana, il Dipartimento per la trasformazione digitale svolge anche un ruolo di impulso e di coordinamento nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni. Attraverso protocolli d’intesa, convenzioni e accordi di collaborazione può infatti facilitare la transizione digitale degli enti locali.

Grazie all’accordo in questione, della durata di 36 mesi, il Dipartimento per la trasformazione digitale e Consorzio.IT uniranno le forze per creare modelli volti a standardizzare e uniformare il percorso di digitalizzazione dei comuni medio – piccoli e per condividere delle buone pratiche utili all’attuazione dell’Agenda digitale.

I dettagli

Consorzio.IT si impegna, in particolare, a sperimentare, attivare e dare feedback su SPID, pagoPA, CIE, app IO e ANPR, sul ruolo del RTD e sul cloud della PA. A proseguire l’adozione del modello per i siti comunali e l’adesione al modello di acquisizione e messa a riuso di software open source. A proseguire l’adesione al modello di interoperabilità previsto dal Codice dell’amministrazione digitale (Cad).

Dal canto suo il Dipartimento si impegna a fornire supporto per problemi contingenti derivanti dalla messa a terra delle pratiche previste dal Piano Triennale, ascoltando i feedback che derivano da queste attività. Inoltre il Dipartimento si impegna a collaborare con Consorzio.IT in numerosi ambiti: la condivisione di best practice (privilegiando i paradigmi “cloud first” e “mobile first”), lo scambio e l’elaborazione dei dati tramite API conformi al nuovo modello di interoperabilità, lo sviluppo di soluzioni volte all’implementazione del paradigma cloud computing, la fornitura di supporto tecnico e informativo nell’adozione del modello per i siti comunali di Designers Italia come anche nell’utilizzo del catalogo dei software open source messo a disposizione da Developers Italia.

Un bell’esempio di collaborazione, che conferma la volontà di vicinanza e sinergia con le realtà locali del Dipartimento per la trasformazione digitale, come recentemente visto anche con l’accordo con la Provincia autonoma di Trento e il Consorzio dei Comuni Trentini.

Developers Italia

Val al sito di Developers Italia