Vai al contenuto principaleVai al footer

Identità e cittadinanza digitale

Diffondere l’identità digitale, assicurando che venga utilizzata entro il 2026 dal 70% della popolazione

Data 30 aprile 2021

pagoPA, app IO e notifiche digitali

La trasformazione dell’architettura digitale della PA, dal cloud all’interoperabilità dei dati, è accompagnata da investimenti mirati a semplificare la vita digitale dei cittadini, attraverso migliori servizi pubblici.

In primo luogo sono rafforzati strumenti già lanciati con successo negli ultimi anni, come la piattaforma per i pagamenti verso la PA, pagoPA, e l’app IO, il punto unico di accesso per i servizi pubblici digitali. A questi verranno aggiunti nuovi servizi, come ad esempio la piattaforma unica di notifiche digitali. Grazie ad essa sarà possibile inviare notifiche con valore legale in modo interamente digitale. L’utilizzo della piattaforma per la notifica digitale degli atti pubblici ridurrà sensibilmente i tempi di comunicazione tra PA e cittadini e consentirà l’invio e la ricezione di avvisi in tempo reale. Permetterà poi alla Pubblica Amministrazione di risparmiare sulle spese di spedizione e diminuirà i casi di mancato recapito.

La cittadinanza digitale in Italia digitale 2026

Identità digitale e accessibilità

Inoltre, per permettere un’orchestrazione fluida di tutti i servizi sopra descritti, è rafforzato il sistema di identità digitale, partendo da quelle esistenti (SPID e CIE), ma convergendo verso una soluzione integrata e sempre più semplice per gli utenti.

Infine, si prevede anche un intervento organico per migliorare la user experience dei servizi digitali e la loro l’accessibilità “per tutti”, armonizzando le pratiche di tutte le pubbliche amministrazioni verso standard comuni di qualità. L'intento è di incentivare una cultura della progettazione più vicina ai reali bisogni delle persone, capace di garantire loro nuovi servizi pubblici digitali più efficaci, inclusivi e facili da usare.

I vantaggi

L'identità digitale rappresenta la chiave d'accesso ai servizi pubblici digitali. Grazie ad essa i cittadini non devono più perdere tempo per farsi rilasciare credenziali differenti per ogni amministrazione. Con la diffusione di servizi strandardizzati e affidabili come pagoPA e app IO, tutte le amministrazioni, locali e centrali, hanno la possibilità di offrire servizi digitali di alta qualità e sicuri.