CIE

In breve

La Carta d’Identità Elettronica (CIE) è un documento elettronico altamente sicuro, dotato di un microprocessore a radiofrequenza che ne permette l’utilizzo in svariati scenari, incluso l’accesso a servizi online. Risponde alle esigenze di sicurezza del nostro paese e sostituisce la versione cartacea.

Vantaggi per i cittadini e la Pubblica Amministrazione

La CIE è un documento non contraffattibile e consente l’accesso a servizi fisici e digitali con i migliori standard di sicurezza.
La Pubblica Amministrazione può contare su una maggiore sicurezza del documento di identificazione, che risponde agli standard europei e che rappresenta una delle piattaforme abilitanti elencate nel Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione. Inoltre la CIE può essere utilizzata come sistema di riconoscimento per la creazione di servizi pubblici fisici e digitali (ad esempio per l’uso dei trasporti pubblici, o come “badge” per entrare in biblioteca).

I dati

I dati delle dashboard vengono aggiornati su base settimanale.

I dati delle dashboard vengono aggiornati su base settimanale. Ultimo aggiornamento:

Il ruolo del Dipartimento

CIE è un servizio ideato e progettato dal Ministero dell’Interno con l’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato. Nel solco delle attività svolte dal Team per la Trasformazione Digitale durante il suo mandato, il Dipartimento ne supporta lo sviluppo e l’evoluzione come piattaforma abilitante chiave per il Paese, in particolare promuovendo l’utilizzo della CIE come strumento semplice per accedere ai servizi digitali.

Forum

CIE è un progetto di rilevanza nazionale. Per favorire la discussione e il confronto, e per incoraggiare la partecipazione di tutti gli attori coinvolti nel progetto abbiamo creato una sezione dedicata su Forum Italia.

Media

Per ogni richiesta di contatto da parte di media e giornalisti il punto di riferimento è l’ufficio stampa e comunicazione del Ministro per l’innovazione - Dipartimento per la Trasformazione Digitale.