Un Paese di cui andare fieri

La vision su cui stiamo aprendo i cantieri per l’Innovazione e la Trasformazione Digitale in Italia

Visione

Vogliamo promuovere l'uguaglianza, l’etica e la giustizia, in una strategia di innovazione e sviluppo incentrata sull’essere umano e sul pianeta e guidata da nuove e migliori tecnologie.

La nostra strategia trae ispirazione dagli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) delle Nazioni Unite, selezionati e adattati alle caratteristiche, le priorità, i punti di forza e valori dell’Italia. Il Paese che abbiamo in mente si basa su principi fondamentali di uguaglianza, etica e giustizia, mettendo al centro le persone e la sostenibilità.

Vogliamo promuovere l’innovazione, la digitalizzazione dei servizi pubblici, l’adozione delle nuove tecnologie, mettendo al centro le persone, le comunità, i territori, e basando il nostro lavoro sulla collaborazione tra il pubblico e il privato, in Italia e all’estero.

Missione

Il nostro piano d’azione “Italia 2025” punta a sviluppare e promuovere progetti chiave per l’innovazione e la trasformazione digitale del Paese.

Il piano si divide in tre sfide:

Per realizzare queste sfide, ci occupiamo di:

I progetti del dipartimento

Qui trovi tutti i progetti e le piattaforme abilitanti su cui stiamo lavorando, per rendere i servizi pubblici sempre più efficienti, semplici, progettati intorno ai bisogni dei cittadini.

Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente

Ecosistema di API

Carta di Identità Elettronica

Infrastrutture digitali e cloud

La community dei progettisti di servizi

La community degli sviluppatori di servizi

Progetto IO - Cittadinanza digitale

Dall’idea all’impresa innovativa

Pagamenti digitali

Piattaforma Digitale Nazionale Dati

Piano Triennale per l'informatica nella Pubblica Amministrazione

Sistema Pubblico di Identità Digitale

Il Manifesto dei nostri principi tecnologici e operativi

  • 1. Sicurezza e privacy sono i principi più importanti; mai, per nessuna ragione, scenderemo a compromessi
  • 2. Valorizzeremo gli asset esistenti; non ricostruiremo quanto di positivo è già stato realizzato nella Pubblica Amministrazione italiana e ci ispireremo anche a modelli internazionali funzionanti
  • 3. Saremo ossessionati dalla semplificazione; tutto quello che faremo sarà facile da utilizzare per i cittadini
  • 4. Penseremo e progetteremo con un approccio “mobile first”
  • 5. Valuteremo e sfrutteremo le tecnologie open source
  • 6. Seguiremo moderni modelli di progettazione; utilizzeremo architetture service oriented, sicure, “elastiche” e altamente affidabili
  • 7. Ci baseremo costantemente su dati; applicheremo algoritmi di Machine Learning e tecniche di Intelligenza Artificiale, quando necessari per risolvere problemi complessi
  • 8. Saremo aperti e trasparenti; pubblicheremo documenti che illustrino quello che abbiamo costruito, le decisioni prese, gli errori commessi e i benefici che abbiamo rilevato
  • 9. Avremo una visione di lungo termine, ma identificheremo anche le tappe intermedie che ci permetteranno di offrire rapidamente valore ai cittadini italiani
  • 10. Cultura informatica e competenze digitali sono requisiti essenziali di cittadinanza; investiremo nella loro promozione e lotteremo contro ogni forma di analfabetismo digitale
  • 11. Continueremo ad imparare; non ci limiteremo a questi principi e ne aggiungeremo di nuovi
Logo MID