22 Dicembre 2020
Vicini e Connessi: 100 servizi digitali gratuiti per i commercianti
100 servizi digitali gratuiti per i commercianti

Oltre 180 richieste di adesione al progetto di Solidarietà Digitale per sostenere i piccoli esercenti nel passaggio al digitale.

Sono 100 le offerte solidali approvate ad oggi sulla piattaforma Vicini e Connessi, il progetto di Solidarietà Digitale che dà ai commercianti locali, agli artigiani e ai negozi di prossimità la possibilità di promuovere le proprie attività attraverso piattaforme e servizi digitali condivisi gratuitamente da fornitori del settore.

Dagli strumenti per vendere prodotti o servizi online, fino all’assistenza informatica, passando per i pagamenti digitali, la gestione delle consegne a domicilio, e la promozione di attività commerciali attraverso nuovi canali, le soluzioni innovative offrono risorse utili agli esercenti locali per trasformare il proprio business, proseguendo le loro attività anche durante l’emergenza sanitaria.

Un numero considerevole di realtà imprenditoriali, enti e associazioni ha risposto all’Avviso Pubblico lanciato dal Dipartimento per la trasformazione digitale e volto a sostenere i negozianti di prossimità in questa fase molto complessa per il nostro Paese.

Dal 18 novembre al 18 dicembre 2020, sono stati infatti 189, tra questi attori, ad aver inviato la propria richiesta di adesione all’iniziativa, proponendo in maniera solidale strumenti e piattaforme per favorire il passaggio al digitale dei piccoli esercizi in tutto il territorio nazionale.

La piattaforma Vicini e Connessi si è posta come un vero e proprio punto di incontro virtuale tra le cosiddette “piattaforme abilitanti” legate al commercio online, i fornitori di servizi di logistica e consegna a domicilio ed i commercianti locali, registrando circa 25mila accessi al sito nell’ultimo mese.

Come partecipare

Vicini e Connessi è l’iniziativa della Ministra per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, e promossa dal Dipartimento per la trasformazione digitale, che intende sostenere gli esercenti locali nella trasformazione digitale delle proprie attività commerciali.

Sulla piattaforma presente sul sito di Solidarietà Digitale è possibile per i commercianti ricercare tra un elenco di servizi gratuiti quelli che meglio rispondono alle loro esigenze.

Le aziende, gli enti e le associazioni che intendevano partecipare all’iniziativa hanno avuto la possibilità di proporre la propria offerta solidale dal 18 novembre al 18 dicembre 2020, data ultima per presentare la richiesta di adesione. Alcune delle offerte pervenute entro quella data sono ancora oggetto di una valutazione per verificare il rispetto dei requisiti espressi nell’Avviso Pubblico.

Prossimamente il portale sarà aggiornato con una nuova “vetrina” digitale per arricchire l’esperienza degli utenti che intendono utilizzarne i servizi, facilitandone la ricerca sul portale e la fruibilità dei contenuti, sulla base delle proprie necessità.

Altre notizie

Smarter Italy: al via “Borghi del futuro”
Borgo italiano sul mare

Il programma entra nel vivo con l’adesione di 12 borghi dove sperimentare soluzioni tecnologiche emergenti

Leggi di più
#PAdigitale, i protagonisti: Asl Barletta-Andria-Trani
PA digitale Asl BT

Un sistema sanitario digitale, una rivisitazione dei processi interni sfruttando le piattaforme abilitanti.

Leggi di più
Pisano: La digitalizzazione è un percorso lungo ma va fatto in fretta

Intervista della Ministra al programma ‘Start’ su Skytg24

Leggi di più
Vedi tutte le Notizie →