6 Maggio 2020
CoBUL: sbloccati fondi per 1,5 miliardi. Subito piano scuole e voucher
Covid-19 MISE MUR MID

Oltre 400 milioni di euro per collegare 32.213 istituti scolastici (81,4% del totale) con banda ultra larga (fino a 1 Gbps con 100 Mbps garantiti)

Si è tenuto oggi il Comitato Banda Ultra Larga presieduto dalla Ministra dell’Innovazione Tecnologica e Digitalizzazione Paola Pisano e a cui oggi ha partecipato anche il Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina e il sottosegretario Mirella Liuzzi.

Il CoBUL è un comitato interministeriale cui partecipano anche il Ministro per lo Sviluppo Economico, il Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, il Ministro per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, il Ministro per il Sud e la coesione territoriale, il Ministro per la Pubblica Amministrazione e il Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, con lo scopo di favorire la rapida attuazione del piano strategico per la Banda Ultra Larga, che sta portando connettività all’avanguardia in tutte le aree del Paese.

La riunione di oggi ha sbloccato fondi per un totale di 1.546 Milioni di euro, di cui 400 per il piano scuole e 1.146 per i voucher.

“Sottolineavo da tempo l’importanza della banda ultra larga che ancor di più oggi, alla luce delle esigenze di scuole e posti di lavoro, a seguito dell’emergenza coronavirus” - spiega il Ministro Pisano - “Si può definire un settore strategico, non solo per lo sviluppo economico. anche per diminuire il divario sociale“

Entro due anni, tutte le scuole statali superiori e medie dell’intero territorio nazionale dovranno essere connesse con collegamenti in fibra ottica a 1 Gbps, necessari per l’adozione di forme sistemiche di teledidattica. Lo stesso è previsto per le primarie e quelle dell’infanzia ricadenti nelle cosiddette “aree bianche” (le cosiddette aree “a fallimento di mercato”). Il progetto, la cui realizzazione è affidata in collaborazione dal MiSE ad Infratel Italia, società in house del Ministero del gruppo Invitalia ed alle società regionali specializzate nelle infrastrutture digitali, vede anche la partecipazione del Ministero dell’Università e della Ricerca, attraverso il GARR.

“Questo piano per noi è molto importante”, è il commento della Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. “Stiamo investendo nel futuro del nostro Paese e coprire l’intero territorio nazionale con la banda ultra larga è fondamentale affinché nessuno possa restare indietro”, ha proseguito.

Novità anche per famiglie e imprese che potranno beneficiare, a partire da settembre, di un voucher per la connettività differenziato per fasce di reddito che sarà gestito da Infratel Italia per l’acquisto di servizi di connettività che possano supportare fin da subito le esigenze di teledidattica di studenti e docenti e lavoro agile dei lavoratori e delle imprese: le famiglie con ISEE sotto i 20.000 euro inoltre potranno beneficiare, oltre che della connessione, anche di un buono per l’acquisto di un tablet o di un PC.

Fotografia di Taylor Wilcox su Unsplash

Altre notizie

Il Ministro Pisano al G7 Scienza e Tecnologia
Immuni disponibile il codice sorgente

“L’epidemia conferma il ruolo strategico della trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione”

Leggi di più
Immuni: disponibile il codice sorgente delle app iOS e Android
Immuni disponibile il codice sorgente

È disponibile il codice sorgente delle versioni iOS e Android dell’app Immuni, il sistema di notifica delle esposizioni al virus Covid-19 che aumenterà precisione e tempestività nel ricorso a misure di prevenzione e cura.

Leggi di più
Al via il bando sulla Smart Mobility
Bando Smart Mobility

Smarter Italy, 20 milioni di euro per innovare trasporti pubblici e mobilità nelle città dopo l’emergenza coronavirus. Partono le consultazioni di mercato

Leggi di più
Vedi tutte le Notizie →